Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Napoli, Domenica 29 Agosto 2021 - International Swimming League / Terza edizione (25 m)

ISL NAPOLI – Un folgorante record del mondo

Lo ha realizzato nei 100 metri dorso il semisconosciuto statunitense Coleman Stewart nella quarta giornata della terza edizione del Torneo ISL.

L’International Swimming League (ISL) fa la storia a Napoli grazie a Coleman Stewart. Il 23enne nuotatore statunitense (è nato il 3 marzo 1998) dei Cali Condors, nella quarta giornata della terza edizione del torneo Isl, in svolgimento a Napoli, alla Piscina Scandone, in vasca da 25 metri, ha stabilito il nuovo primato del mondo dei 100 dorso in vasca corta.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Sabato 21/Domenica 22 Novembre 2020 - International Swimming League (ISL) / Finali (25m)

ISL/FINALI – Dressel mattatore con 3 record del mondo: 50 sl, 100 farfalla e 100 misti

Record mondiali anche di Adam Peaty (100 rana), Kliment Kolesnikov (100 dorso) e della staffetta 4x100 mista femminile USA. Nei 50 rana nuovo record italiano di Benedetta Pilato, il quinto da lei realizzato a Budapest. Cali Condors campioni.

Sei record del mondo e molte buone prestazioni hanno illuminato le due giornate di finali dell’International Swimming League (ISL) 2020, alla Duna Arena di Budapest, in vasca corta. Fenomenale l’americano Caeleb Dressel (in copertina), miglior nuotatore della manifestazione (MVP) e mattatore assoluto delle finali con cinque vittorie, tre sensazionali record del mondo – 50 stile libero, 100 farfalla e 100 misti – e due record americani (100 stile libero e 50 farfalla). Eccelso anche il britannico Adam Peaty, autore del nuovo record mondiale dei 100 rana. Anche il russo Kliment Kolesnikov ha fatto vedere uno sprazzo della sua immensa classe realizzando il primato mondiale dei 100 dorso nella prima frazione della staffetta 4x100 mista.
Continua a leggere...

Nuoto

Giovedì 19 Novembre 2020 – Uno scandalo scuote la vigilia della finale ISL 2020

ISL, non è tutto oro quel che luccica

L’ex manager del team Energy Standard Paris, Jean-François Salessy, con una lettera aperta scritta subito dopo essersi dimesso dall’incarico, ha formulato dure accuse al padre-padrone dell’ISL, il “magnate” Konstantin Grigorishin.

“L’International Swimming League (ISL) è un iceberg: emerge una punta scintillante ma la gran parte, oscura, è sommersa e nasconde una realtà simile al Medioevo”. Questo è in sintesi estrema il concetto che Jean-François Salessy, agente di Florent Manaudou e fino a domenica 15 novembre manager del Team Energy Standard Paris, ha espresso in una lettera aperta, inviata nella stessa giornata dopo avere formalizzato le proprie dimissioni dall’incarico. Nella sua lettera il francese critica con abbondanza di dettagli il “magnate” ucraino Konstantin Grigorishin (in copertina) e la sua organizzazione, l’ISL, di cui è fondatore e proprietario, in un certo senso “padre-padrone.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Lunedì 19 Ottobre 2020 - International Swimming League 2020 (25m) / 2° Match / Seconda Giornata

ISL 2020/2 – LONDON ROARS dominanti

Marco Orsi primo nei 100 misti, Alessandro Miressi secondo nei 100 stile libero.

Dopo avere concluso la prima giornata in testa con un vantaggio 97 punti i London Roar hanno confermato la loro superiorità anche nella seconda giornata del secondo match dell’International Swimming League (ISL) 2020, alla Duna Arena di Budapest in vasca da 25 metri, da loro vinto con ben 217 punti sulla seconda squadra. I numeri dicono tutto. Per i Roar di Adam Peaty 609,5 punti, con gli Iron secondi con 392,5 punti, i DC Trident terzi con 350 e gli Aqua Centurions quarti con 344.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Domenica 18 Ottobre 2020 - International Swimming League 2020 (25m) / 2° Match / Prima Giornata

ISL 2020/2 - Clamoroso! Peaty battuto dal turco Sakci nei 50 metri

Nella stessa gara Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi terzo e quarto a ridosso del britannico.

La prima giornata del secondo match dell’International Swimming League 2020 ha visto la netta affermazione dei London Roar, con 97 punti di vantaggio, nonostante il loro capitano Adam Peaty sia stato clamorosamente sconfitto dal turco Emre Sacki (in copertina) nei 50m rana. I Roar erano contrapposti agli Aqua Centurions di Matteo Giunta, agli Iron e ai DC Trident.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Sabato 17 Ottobre 2020 - International Swimming League 2020 (25m) / 1° Match / Seconda Giornata

ISL 2020/1- Pilato record italiano anche nei 100 rana (vinti dalla King)

La prodigiosa quindicenne di Taranto ha tenuto testa alla campionessa e primatista mondiale anche nella distanza doppia. La King migliore atleta del primo match.

Prestazioni di qualità anche nella seconda giornata del primo match della stagione 2020 dell'International Swimming League (ISL). Lilly King, 23 anni (in copertina), è stata ancora una volta la migliore vincendo i 100m rana in 1:03.16 (962 punti FINA) e i 50m rana “skins” (29.16/29.25/28.90): il crono vincente di questa finale, 28.90, vale 965 punti. Nei 100 rana Benedetta Pilato si è piazzata ancora una volta al secondo posto, al termine di una gara spettacolare che l’ha vista toccare in 1:03.17, nuovo record italiano, a 51 centesimi dalla vincitrice. Nelle “skins” dei 50 rana la Pilato è stata seconda con 29.42, a 26 centesimi dalla King, ma terza in 29.71 nella semifinale vinta dalla King (29.25) su Molly Hannis (29.66), pertanto eliminata.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, Venerdì 16 Ottobre 2020 – International Swimming League 2020 (25m) / Prima Giornata

ISL 2020 - Benedetta Pilato subito a razzo nei 50 rana (record italiano e mondiale juniores)

In un remake della gara mondiale di Gwangju la ragazzina pugliese è stata ancora una volta seconda, preceduta dall’americana Lilly King per soli 11 centesimi. I Cali Condors di Caeleb Dresssel in testa al termine della prima giornata. Federica Pellegrini e Stefania Pirozzi, positive al Covid-19, restano a casa in quarantena.

E’ iniziata ieri nella Duna Arena di Budapest la seconda edizione dell’International Swimming League, competizione internazionale innovativa, in vasca corta (25 m), fra 10 squadre transnazionali che si contenderanno il titolo con competizioni per fasi successive che si disputano su un arco di cinque settimane, tutte a Budapest. Sono stati numerosi gli atleti capaci di produrre prestazioni di qualità nonostante la desuetudine alle gare “imposta” dal corona virus, una notazione confortante. Vincitori della prima giornata i Cali Condors (con Caeleb Dressel) con 280 punti, davanti agli Energy Standard, campioni uscenti (con Sarah Sjostrom), 235 punti, ai LA Current (con Ryan Murphy), 214 punti e ai New York Breakers (con Michael Andrew) con 154.
Continua a leggere...

Nuoto

Parigi, Mercoledì 7 Ottobre 2020 – Il comunicato stampa della International Swimming League

ISL CHAMPIONS CUP, al via la seconda edizione

La seconda stagione della International Swimming League partirà il 16 ottobre e si articolerà su un arco di cinque settimane e su 10 incontri, tutti a Budapest, alla Duna Arena, in vasca da 25 metri. Sarà applicato un rigido controllo sanitario. Ancora una volta per gli Aqua Centurions Matteo Giunta sarà l’head coach e Federica Pellegrini il capitano.

In quest’annata flagellata dalla pandemia Covid-19 gli eventi agonistici sono rari e si contano sulle dita delle mani. In primis fu il “Sette Colli”, disputato in agosto a Roma, a breve, il 16 ottobre, inizierà la seconda stagione della International Swimming League (ISL) che si articolerà su un arco di cinque settimane e su 10 incontri, tutti a Budapest, alla Duna Arena, in vasca da 25 metri
Continua a leggere...
Tuffiblog