Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Camillo Cametti at Large

Pechino, Martedì 25 Gennaio 2022 – Olimpiadi / Preservativi agli atleti

Le OLIMPIADI del sesso

Si chiede il distanziamento anti Covid-19 ma si incoraggiano contatti intimi ravvicinati. Incongruenza e ipocrisia.

Gli organizzatori delle Olimpiadi di Pechino, d’accordo con il CIO, seguendo una prassi consolidata, hanno deciso di mettere a disposizione degli atleti un grande quantitativo di preservativi, nonostante le dettagliate linee guida sul distanziamento sociale volte a frenare la diffusione del COVID-19 all'interno del "circuito chiuso" in cui i Giochi si svolgeranno.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

ANALISI - I più veloci in vasca corta nel 2021 alla vigilia dei Mondiali FINA

ISL meglio di Coppa FINA ed Europei

Tra i migliori per performer ci sono Gregorio Paltrinieri (800 stile libero) e Arianna Castiglioni (50 rana). Complessivamente sono stati realizzati sette record del mondo (6 maschili). Il giapponese Daiya Seto al vertice in quattro gare; tre prime posizioni per la svedese Sarah Sjostrom.

Alla vigilia dei Campionati del Mondo FINA in vasca corta (25 m), in programma ad Abu Dhabi da giovedì 16 a martedì 22 dicembre, diamo uno sguardo alle migliori prestazioni realizzate finora nel 2021 sia in campo maschile che femminile.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Losanna, Lunedì 11 Ottobre 2021 – FINA, annunciate riforme

La FINA del futuro fra riforme, maquillage e potere agli americani

L’annuncio delle future riforme nasconde la rivoluzione sostanziale che vede l’occupazione dei posti chiave dell’organizzazione da parte degli americani.

Con un comunicato la FINA ha informato che lunedì 11 ottobre, a conclusione di un meeting on line, il Bureau ha approvato all’unanimità – da quelle parti non esiste nemmeno l’ombra del dissenso – il rapporto del Comitato Riforme (FINA’s Reform Committee), immediatamente inviato a tutte le federazioni nazionali affinché ne prendano atto in vista del Congresso straordinario della FINA, che si svolgerà il 18 dicembre ad Abu Dhabi (UAE), dove sono chiamate ad approvarlo.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Losanna, Martedì 31 Agosto 2021 – “Terremoto” alla FINA

FINA: “purga” al Quartier Generale

Licenziati in tronco i funzionari legati alla gestione Marculescu.

Negli ultimi due giorni del mese iodi agosto i funzionari della FINA con maggiore anzianità di servizi sono stati licenziati in tronco, messi brutalmente alla porta con effetto immediato. L’epurazione (“purga”) ha riguardato i più stretti collaboratori di Cornel Marculescu, il Direttore Esecutivo che, fiutando l’avvicinarsi della mala parata post elettorale (le elezni si sono svolte il 5 giugno), si era dimesso il 31 marzo, dopo 36 anni passati al vertice della struttura amministrativa della FINA.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Tokyo 2020, Domenica 22 Agosto 2021 – L’eredità delle Olimpiadi di nuoto / I protagonisti principali

OLIMPIADI DI NUOTO – Personaggi e fatti da ricordare

Stati Uniti sempre padroni con i fenomeni Caeleb Dressel e Katie Ledeckye nuovi talenti (Robert Finke); Australia di nuovo d’oro con Ariarne Titmus, Emma McKeone Kaylee McKeown; la Gran Bretagna del leader Adam Peaty sugli scudi; gli ori sorprendenti di Tatiana Schoenmaker, Ahmed Hafnaoui e Yui Ohashi; i nuovi eventi (1500 metri femminili, 800 maschili e la staffetta mista).

Nuoto femminile sugli scudi. Se negli ultimi tre Giochi Olimpici di nuoto Phelps era stato al centro della scena a Tokyo 2020 sono stati gli eventi femminili a fornire probabilmente le maggiori emozioni. In primis le performance di Ariarne Titmus (in copertina) e Katie Ledecky hanno avvinto gli amanti del nuoto di tutto il mondo, ma ci sono state molte altre esibizioni di rilievo.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

14 Agosto 2021 – Il bilancio economico secondo l’Economist

Il PARADOSSO olimpico - Il perdente prende tutto

Le Olimpiadi sono state un flop di ascolti ma la pubblicità televisiva ha retto.

Fra le tante analisi post olimpiche c’è anche quella dell’Economist che prende in considerazione gli aspetti connessi alla copertura televisiva dei Giochi Olimpici. Secondo l’autorevole pubblicazione “le Olimpiadi sono state un flop di ascolti” ma questa débacle agli inserzionisti è sembrata non interessare. I Giochi di Tokyo hanno proposto un enigma: mentre l’audience televisivo è diminuito, il mercato della pubblicità televisiva ha retto. “Tra i record battuti alle Olimpiadi di Tokyo uno non è stato celebrato: i Giochi da poco conclusi sono stati i meno seguiti da decenni”.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Tokyo, Mercoledì 4 Agosto 2021 – Commissione Atleti CIO

Federica PELLEGRINI membro del CIO

Nell’elezione con 30 candidati per quattro posti l’azzurra, cinque volte finalista olimpica, è stata eletta con il terzo numero di preferenze. Rimarrà in carica fino al 2028 e per tutto questo periodo farà parte anche della Giunta CONI.

Dopo avere disputato la sua quinta finale olimpica Federica Pellegrini è diventata anche membro del CIO come componente della Commissione Atleti. Un altro grande successo per l’azzurra, un'altra "medaglia d'oro". Assieme a lei sono stati eletti anche Pau Gasol, leggenda del basket spagnolo, la schermitrice giapponese Yuki Ota e la ciclista polacca Maja Martyna Włoszczowska.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Tokyo, Martedì 3 Agosto 2021 - Giochi della XXXII Olimpiade /Nuoto – I medaglieri

TOKYO 2020/MEDAGLIERE– Stati Uniti e Australia le più forti

Emma McKeon (AUS) e Caeleb Dressel (USA) vincitori del maggior numero di medaglie. Italia undicesima nel medagliere.

Concluse le finali olimpiche del nuoto a Tokyo 2020 è tempo di bilanci. L’Italia è undicesima nel medagliere complessivo, quello ufficiale che privilegia le medaglie d’oro (l’Italia ne ha zero); però è quarta per numero di medaglie vinte: 6 alla pari di Cina e Canada. Rispetto a Rio 2016 gli azzurri hanno raddoppiato il numero di medaglie (erano 3, 1-0-2). Anche l’Australia ha raddoppiato, da 10 (3-4-3) a 20 medaglie. Gli Stati Uniti, invece, ne hanno perse 3 - da 33 (10-8-9) a 30 -, come il Giappone – da 6 (2-2-2) a 3. Due medaglie in più per la Gran Bretagna, due in meno per la Svezia. Stesso numero, 6, per Cina e Canada.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Tokyo, Lunedì 2 Agosto 2021 - Giochi della XXXII Olimpiade /11a Giornata – Nuoto / Bilancio dell’Italia

TOKYO 2020/BILANCIO 1 – Azzurri mai così bene alle Olimpiadi

Tante luci e poche ombre nelle prestazioni dei nuotatori italiani ai Giochi di Tokyo.

Concluse ieri le otto sessioni delle finali olimpiche a Tokyo 2020 è tempo di bilanci. Alla 32esima Olimpiade l’Italia ha ottenuto il miglior risultato di sempre ai Giochi, con 6 medaglie come a Sydney 2000. Resta il rammarico delle medaglie, sperate e date quasi per certe, che avrebbero potuto esserci e che non ci sono state, ma che se ci fossero state avrebbero contribuito a un bottino assai più cospicuo.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Tokyo, Domenica 1 Agosto 2021 - Giochi della XXXII Olimpiade /10a Giornata – 9a Nuoto / Finali 8a Giornata

TOKYO 2020/9 – Sesto podio per l’Italia con la 4x100 maschile

E’ la staffetta dei record: gli Stati Uniti vincono con il record del mondo, la Gran Bretagna è argento col record europeo, l’Italia di bronzo con il record italiano. Italia sesta nella staffetta mista femminile vinta dall’Australia sugli Stati Uniti. Gregorio Paltrinieri è quarto nei 1500 stile libero vinti da Bobby Finke. Caeleb Dressel ed Emma McKeon vincono i 50 stile libero con record olimpici: per loro è rispettivamente la quinta e la settima medaglia in questi Giochi.

Nell’ottava e ultima sessione delle finali olimpiche a Tokyo 2020 l’Italia conquista il sesto podio di questi Giochi Olimpici con la staffetta 4x100 m mista maschile (in copertina), terza con il record italiano dietro la staffette di Stati Uniti e Gran Bretagna che vincono le medaglie più pregiate rispettivamente con il nuovo record mondiale e il nuovo record europeo. Questo bronzo è la prima medaglia olimpica dell’Italia in questa gara, la sesta del nuoto italiano a Tokyo 2020: con 2 argenti e 4 bronzi gli azzurri eguagliano il primato di Sydney 2000 per numero di metalli (ma allora metà delle medaglie furono d’oro).
Continua a leggere...