Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Si chiude il sodalizio tra Federica Pellegrini e Philippe Lucas

Pellegrini-Lucas: ufficiale la fine del sodalizio-bis. Per Federica c’è Giunta

Una separazione consensuale e ufficializzata all'alba di una stagione cruciale e impegnativa. La conferma della fine del rapporto con Philippe Lucas, arriva dalla stessa Federica tramite Twitter. La primatista del mondo dei 200 stile libero nonché fresca campionessa europea sulla distanza, si affiderà esclusivamente a Matteo Giunta, colui che l’ha già seguita nelle ultime stagioni da preparatore atletico.

  • Share
Federica Pellegrini Italia Gold Medal 200m Freestyle Women

Una separazione consensuale e ufficializzata all’alba di una stagione che porterà ai Campionati Mondiali di Kazan e all’apertura del biennio verso i Giochi Olimpici di Rio 2016, a quanto pare, gli ultimi in carriera per la più vincente tra le nuotatrici italiane: Federica Pellegrini. Il suo sodalizio con l’allenatore transalpino Philippe Lucas non proseguirà fino alle Olimpiadi, come originariamente programmato nel 2013 A renderlo ufficiale, dopo alcune indiscrezioni provenienti dall’emittente radiofonica francese RTL, è stata la stessa Federica (foto Andrea Staccioli/Deepbluemedia/Insidefoto), comunicando la decisione bilaterale tramite Twitter. La primatista del mondo dei 200 stile libero e campionessa olimpica 2008 si affiderà esclusivamente a Matteo Giunta. Ovvero colui che l’ha già seguita nelle ultime stagioni in qualità di preparatore atletico e ponte tra i programmi che giungevano da Narbonne (dove Lucas vive e allena) a Verona (città dove l’azzurra si è stabilita negli ultimi mesi, inframmezzati da alcuni periodi passati in Francia). Dunque il 32enne Giunta, cugino e preparatore atletico di Filippo Magnini, potrà seguire in toto la campionessa 26enne di Spinea tesserata per il Circolo Canottieri Aniene. Una sfida sicuramente molto difficile a al contempo affascinante. Di certo, gli ultimi anni passati al fianco della veneta in qualità di preparatore, hanno certamente innalzato la sua professionalità.

Queste le parole dell’azzurra, reduce da un Europeo in agosto in cui ha conquistato due medaglie d’oro (200 stile individuali e 4x200 sl) e una di bronzo (nella 4x100 stile libero): «Ho incontrato Philippe a Narbonne, accompagnata da Matteo Giunta e affrontato ogni aspetto tecnico. Dopo un’attenta valutazione delle scelte, abbiamo condiviso la soluzione di non proseguire insieme. Mi dispiace essere arrivata a questa conclusione, perchè adoro Philippe come persona e come tecnico, ma la cosa più bella è che siamo sicuri entrambi che il nostro rapporto di amicizia non finirà con questo cambio di percorso, volto alla preparazione focalizzata prettamente sui 200 stile».

Philippe Lucas e Matteo Giunta ai Mondiali 2013 di BarcellonaDa sinistra Philippe Lucas e Matteo Giunta durante i Mondiali 2013. A Barcellona, Federica Pellegrini conquistò l'argento nei 200 sl.  Photo L.Binda/Insidefoto/Deepbluemedia.eu
 

Dunque Federica sceglie di puntare dritta verso un percorso focalizzato sulle distanze più brevi. Decisione su cui avrà in parte inciso il deludente quarto posto nei 400 metri a Berlino 2014, specialità sulla quale Lucas prevedeva l’impegno duraturo. L'ultima prestazione berlinese, però, non ha soddisfatto la stella del nuoto italiano, convincendola ad abbandonare i 400.

Finita la collaborazione tecnica, rimangono senz’altro due periodi molto floridi di soddisfazioni, quelli che hanno caratterizzato il binomio italo-francese. Dapprima Lucas aveva seguito l’azzurra dal gennaio all’agosto 2011, portandola verso il doppio oro iridato a Shanghai. Il secondo periodo è stato proficuo ed è durata dal febbraio 2013 fino a quest’estate. Durante il “Lucas-bis”, oltre al terzo titolo europeo consecutivo in carriera, il fenomeno veneto ha trovato un insperato argento mondiale a Barcellona (sempre nei 200 sl), nel luglio dello scorso anno.

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter