Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Pallanuoto

Campionato Serie A1 Maschile 2022/23

Serie A1 M/ Al Recco il derby ligure con la RN Savona

Prima vittoria per il Catania, vincono anche la Telimar, Brescia, Trieste e Quinto. Pari tra Anzio e Salerno.

  • Share

giacomo cannella

Nella sesta giornata del Campionato di Serie A1 maschile, in testa a punteggio pieno, si conferma la Pro Recco che nel derby ligure supera 11-4 la RN Savona. I biancorossi tengono fino al 4-4 di Valerio Rizzo a metà del secondo tempo. Poi i campioni d'Italia blindano la porta di Marco Del Lungo, non subiscono più gol e piazzano un 7-0 di break aperto da Alessandro Velotto e chiuso da Giacomo Cannella (in copertina). Colpaccio della Pallanuoto Trieste che batte 15-8 la CC Ortigia 1928, infliggendole il primo stop in campionato. I biancoverdi restano in partita meno di un tempo fino al 2-2 di Stefan Vidovic; poi è dominio dei giuliani che, trascinati dalle triplette dei giovani Michele Mezzarobba e Andrea Mladossich, conducono 5-2 dopo un tempo e, dopo i gol in sequenza di Mladossich, Ivan Buljubasic e i due di Yusuke Inaba 10-4 dopo sedici minuti di gioco. I siciliani pagano anche il 3 su 8 con l'uomo in più. Tutto facile anche per l'AN Brescia che domina 15-5 la Distretti Ecologici Roma Nuoto. Per i lombardi, già avanti 9-1 a metà gara, a segno otto giocatori di movimento con quaterna del russo Kostantin Kharkov e tripletta di Boris Vapenski. Successo esterno per la Telimar che passa 15-8 in casa della De Akker Team. Match subito in discesa per i siciliani in vantaggio 5-0 dopo un tempo e 8-2 all'inversione di campo. Lo strappo decisivo della Telimar in avvio di terza frazione con i due gol in sequenza di Agusti Pericas che valgono il 10-2 determinante. Cancella lo zero in classifica la Nuoto Catania che si impone 11-7 sul Circolo Nautico Posillipo. I rossoverdi, sotto 5-2 ad inizio di secondo tempo, riequilibrano il punteggio con le reti di Milos Milicic, Paride Saccoia e Agostino Somma. Poi lo strappo che indirizza il match dei rossoblù con gli squilli di Gustavo De Freitas Guimaraes e i due di Alessio Privitera e Steven Camilleri che fissano il 10-5 a metà del terzo quarto di gioco. Finisce in parità 7-7 tra Check Up RN Salerno ed Anzio Waterpolis. Più rimpianti per i campani avanti 7-5 all'inversione. Poi i pontini riequilibrano il punteggio con un gol per tempo di Federico Lapenna e Roko Pelicaric. Trascinata, infine, dalla cinquina di un super Roberto Ravina la Iren Genova Quinto supera 12-9 la Netafim Bogliasco 1951 nel secondo derby ligure di giornata. L'allungo decisivo dei biancorossi, in vantaggio 7-6 dopo due tempi, con due mini break: la doppietta di Ravina vale il 9-6; e successivamente i gol di Alessandro Di Somma e Guillermo Molina l'11-7. 

SERIE A1 MASCHILE - 6° GIORNATA:

Sabato 26 Novembre:

De Akker Team-Telimar 8-15

Nuoto Catania-C.N. Posillipo 11-7

AN Brescia-Distretti Ecologici Roma 15-5

Pro Recco-RN Savona 11-4

PN Trieste-C.C.Ortigia 1928 15-8

Check Up RN Salerno-Anzio Waterpolis 7-7

Iren Genova Quinto-Netafim Bogliasco 1951 12-9

Leggi anche...

Tuffiblog