Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Pallanuoto | LEN 

Barcellona, Venerdì 27 Luglio 2018 – Campionati Europei/14a Giornata – 17° Torneo Femminile/8a Giornata - Finali

EURO 14/DONNE 8/F: Olanda campione d’Europa

Al termine di una finale intensa ed equilibrata le orange s’impongono di misura alla Grecia (6-4). La Spagna maltratta l’Ungheria (12-6) e vince la medaglia di bronzo.

Dopo due finali perse l’Olanda conquista la medaglia d’oro (foto di copertina), la quinta della sua storia, vincendo di misura (6-4) la finale contro la Grecia, una squadra viva e ben impostata. Erano a confronto le due migliori difese del torneo, e questo spiega il basso punteggio e il fatto che si sia trattato della finale con meno gol nella storia degli Europei.
Continua a leggere...

Pallanuoto | LEN 

Barcellona, Domenica 23 Luglio 2018 – Campionati Europei/10aGiornata – 17° Torneo Femminile/6a Giornata – Quarti di Finale

EURO 10/DONNE 6: l’Italia cede di un gol all’Ungheria

Alcuni errori e un rigore sbagliato a 18 secondi dalla fine condannano il Setterosa all’eliminazione. Prosegue la serie negativa delle azzurre nei confronti delle magiare.

Al termine di una partita che ha mantenuto le promesse della vigilia – equilibrata, con tante emozioni e cambiamenti di fronte – l’Italia si condanna all’eliminazione patendo una sconfitta di misura (10-9) nei confronti dell’Ungheria. Una sconfitta frutto di alcuni errori, sia offensivi che difensivi, di un rigore sbagliato, che avrebbe garantito il pareggio, e di una distrazione difensiva che subito dopo, quasi al suono della sirena finale, ha consentito alle avversarie di realizzare l’ultimo gol.
Continua a leggere...

Pallanuoto | LEN 

Barcellona, Mercoledì 18 Luglio 2018 – 33i Campionati Europei Maschili/2a Giornata

EURO 5/UOMINI 2: Settebello strabiliante, annientata l’Ungheria (12-5)

E’ la vittoria più cospicua ottenuta dagli Azzurri contro i magiari nella storia quasi centenaria degli Europei di pallanuoto. Incredulo e felice il CT Sandro Campagna. L’Italia promossa direttamente ai quarti, così come la Serbia (11-9 alla Russia) e la Grecia (12-7 all’Olanda).

Nella Piscina “Bernat Picornell”, la squadra del CT Sandro Campagna ha dilagato in modo impensabile contro l’ Ungheria del CT Marcz, vice campione del mondo e bronzo europeo uscente. Per capire la portata della vittoria dell’Italia contro l’Ungheria occorre fare un po’ di storia. Per l'Ungheria la sconfitta subita dall’Italia per 12-5, di fronte a 3.500 spettatori, è la peggiore dei 92 anni della storia dei Campionati Europei di pallanuoto. Le due squadre si sono incontrate per la prima volta agli Europei 80 anni fa e prima del match odierno si erano affrontate 25 volte. L'Italia ha vinto 6 partite, ciascuna con uno o due gol di scarto. Questa volta gli Azzurri vinto con uno scarto di 7 gol, un record: positivo per l’Italia e negativo per l’Ungheria che mai aveva subito una batosta simile.
Continua a leggere...

Nuoto | LEN 

Helsinki, Mercoledì 4/Domenica 8 Luglio 2018 – Campionati Europei Juniores (50m)

EURO JR: Italia 15 medaglie, terza a squadre

La squadra azzurra è quarta per numero di medaglie. Domina la Russia, seguita dall’Ungheria e dalla Gran Bretagna. A livello individuale svettano il russo Kliment Kolesnikov e la magiara Ajna Kesely con otto medaglie ciascuno. Grande protagonista anche l’altro ungherese Kristof Milak. Tra gli Azzurrini emergono Johannes Calloni (3 bronzi), Federico Burdisso, Giulia Salin e Giulia D’Innocenzo.

Gli Highlights Giorno per Giorno 1a Giornata – Mercoledì 4 Luglio 2018 Ungheria e Russia grandi protagoniste della prima giornata dei Campionati Europei di nuoto Juniores LEN, a Helsinki, con 3 medaglie d’oro ciascuna. Anche un anno fa, a Netanya, le due nazioni finirono in cima al medagliere – la Russia prima - raccogliendo 11 titoli a testa.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Budapest, Mercoledì 18 Aprile 2018 – Grave accusa nei confronti di un vice-presidente della FINA

TAMAS GYARFAS arrestato

La polizia lo sospetta mandante di un omicidio commesso bel 1998 ai danni di un rivale in affari.

La notizia, diffusa ieri notte dall’agenzia di stampa ungherese MTI, è brutta e triste: il vicepresidente della Federazione internazionale di nuoto (FINA) Tamas Gyarfas (in copertina col presidente della FINA Julio Maglione) è stato arrestato dalla polizia in Ungheria con l'accusa di avere ordinato l'omicidio del magnate dei media Janos Fenyo nel 1998.
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Sedi Varie, Martedì 20 Marzo 2018 - FINA World League 2018 Maschile/5° Turno

WORLD LEAGUE UOMINI: Ungheria e Serbia in cima ai loro gruppi

La Croazia è già qualificata per la Super Finale.

Ancora una volta il fattore campo si è rivelato decisivo. Giocando in casa, nel difficle campo di Podgorica, capitale del piccolo stato balcanico, il Montenegro ha battuto la Serbia per 11-8 (3-2, 4-2, 1-1, 3-3), grazie alla superiorità esercitata nella prima metà gara. Nella seconda parte dell’incontro la Serbia ha reagito, pareggiando sia il terzo sia il quarto tempo; non abbastanza per poter vincere. Tuttavia, la Serbia mantiene la leadership del Gruppo A, con 9 punti (3 vittorie), il Montenegro è secondo con 6 punti (2 vittorie), e la Romania terza.
Continua a leggere...

Pallanuoto | LEN 

Sedi Varie, Giovedì 15/Domenica 18 Febbraio 2018 - Coppa Europa maschile/Fase Preliminare

ITALIA e Ungheria a pieno punteggio

Il Settebello del CT Alessandro Campagna vince tutti e tre gli incontri e accede alla Final Eight. La Serbia s’impone nel Gruppo B grazie ai gol.

Ungheria, Serbia e Italia hanno concluso in cima ai rispettivi gruppi nella Fase Preliminare della Coppa Europa, mentre la Croazia, campionessa mondiale, si è sorprendente classificata terza pur giocando in casa. La nuova competizione LEN per le squadre nazionali si è dimostrata un successo immediato, grazie anche a una serie di partite brillanti alle quali hanno assistito complessivamente migliaia di spettatori in tre sedi diverse.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Volos (Grecia), Giovedì 1/Venerdi 2 Febbraio 2018 - Europa Cup / Prima Fase

EUROPA CUP: il 7ROSA si arrende alle magiare

Nella prima giornata l’Italia perde contro l'Ungheria, nella seconda le azzurre strapazzano le israeliane. Martedì le ungheresi avevano sconfitto la Russia in World League. Sabato il prossimo match del Setterosa, contro la Germania.

L'Ungheria, campione d'Europa, ha battuto l’Italia, vice campione olimpico, nella giornata d'apertura della prima fase dell'Europa Cup, a Volos, ha sconfitto l’Italia per 11-9. Alcuni errori individuali, una partita a strappi (sotto 4-1 e 5-3, avanti 6-5 e in seguito 8-6) e il determinante passaggio a vuoto a inizio quarto tempo- con le ungheresi capaci di un 4-0 nel giro di quattro minuti per il determinante 10-8 – hanno costretto il Setterosa alla resa.
Continua a leggere...

Pallanuoto | LEN 

Malta, Domenica 17 Settembre 2017 – Concluso il Campionato Europeo LEN U.17

EURO U.17/M: oro al Montenegro (dtr), Italia settima

Argento alla Spagna e bronzo all’Ungheria, vittoriosa sulla Russia. Gli Azzurrini, battuti ai quarti proprio dai vincitori e dalla Serbia nell'ultimo incontro, finiscono al sesto posto.

A Malta, alla fine di un campionato pieno di colpi di scena, il Montenegro batte la Spagna per reclamare il suo secondo titolo U17, dopo quello del 2013 (pure vinto a Malta). La finale, emozionante, è stata decisa dai tiri di rigore. Nella partita per la medaglia di bronzo l'Ungheria prevale sulla Russia. Nonostante sia finito solo al terzo posto nel suo gruppo, con due sconfitte contro la Croazia e l'Ungheria (unica vittoria contro la Francia), il Montenegro, contro ogni pronostico, nelle fasi successive ha vinto i tre incontri diretti – con l'Italia ai quarti (10-9), la Russia in semifinale (8-7) e la Spagna in finale (11 -10) -, fino ad aggiudicarsi il titolo.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Mercoledì 19 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo/Pallanuoto Maschile – Round Preliminare/2° Turno

MONDIALI/6 – L’Italia tiene testa all’Ungheria, pareggio meritato

Il Settebello di Sandro Campagna sorprende con una partenza fulminea, a metà del terzo tempo si fa superare ma a quattro minuti dalla fine raggiunge il pareggio conclusivo (9 – 9).

Lo storico ma ben rinnovato complesso “Alfred Hajos”, autentico tempio della pallanuoto sull’Isola Margherita, si è riempito al massimo della capacità – circa 7.500 spettatori – per gustare una partita classica, l’Ungheria contro l’Italia. I magiari, allenati da Tamas Marcz - ha sostituito Tibor Benedek, dimissionario dopo le Olimpiadi di Rio (aveva giocato in Italia per alcune stagioni), e gli Azzurri del CT Sandro Campagna, hanno dato vita ad un incontro spettacolare, dinamico e fisico al tempo stesso, impreziosito da alcune prodezze tecniche.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter